L’Arte (in)Veste

L’Arte in(Veste) – Mostra collettiva a cura di Alex Kova. Gli artisti della mostra: Virginia Bacci, Anne Cécile Breuer, Cecilia Gattullo e Alex Kova. Dal 12/7/2018 al 1/9/2018.       clicca qui per info dal circuito EXIBART  

Creazioni scultoree di un’emozione primitiva. Figure femminili nella salvaguardia di sé e alla ricerca di una premura. L’abbandono delle vesti a striscia di gocce dell’anima femminile elevata. Il corpo femminile in attesa di un’interruzione del proprio stato di sospensione.

clicca qui per la galleria immagini 

36623688_579454069167729_7257426047887474688_n

Il comunicato stampa – il concetto.
L’Arte (in)Veste.

Perché l’arte in veste o investe?
Può una veste essere anche un’arte indossata? Può.
L’arte è legata all’emozione? Si.
Il corpo accoglie su di sé un’arte e rappresenta essa. Viene investito sia da un’arte che da un’emozione. Si spoglia dell’inutilità in attesa di qualcosa che crei un’emozione, o di qualcosa che è stato creato con un’emozione stessa.
Si è cercato, dunque, in questa mostra di dare visibilità a tutto questo in un insieme di teli dipinti o da dipingere e il tessuto dipinto da indossare (indossando così l’arte e l’emozione generatrice). E’ il corpo in attesa di tutto ciò e la Veste. La Veste candida e pudica, curiosa di ricevere il colore dell’emozione. La Veste come una forma d’arte (una scultura da indossare..l’arte da indossare).
Si è cercato di raccontare questo significato e una storia. Una storia aperta, perché ogni osservatore possa intravedere una storia personale o immaginaria.

Alex Kova.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: